.

.
Tutte le ricette, se non altrimenti specificato, sono per 4 persone

mercoledì 29 ottobre 2014

Insalata di Tofu al basilico con pomodorini confit e Aceto Balsamico


Ricetta svuotafrigo, nel caso abbiate delle verdure lessate o al vapore da smaltire, una rimanenza di gustosi pomodorini confit e magari dei fagioli.....aggiungendo il tofu al basilico, otterrete un fantastico piatto che risolve la cena!!

INSALATA DI TOFU AL BASILICO

INGREDIENTI:
Una confezione di tofu al basilico - mais - fagioli cannellini lessati - carote e fagiolini al vapore - pomodorini confit - olio extravergine - sale e pepe - Aceto Balsamico di Modena IGP Batteria di Acetaia Valeri


PREPARAZIONE:
Tagliate il tofu a dadini, i fagiolini a pezzetti, le carote a cubetti. Scolate il mais e unite tutte le verdure, i fagioli, i pomodorini confit e il tofu in una ciotola o in un piatto da portata. Condite con un emulsione di olio, sale e pepe e Aceto Balsamico in base al vostro gusto.


sabato 25 ottobre 2014

Lasagne con ragù di salsiccia e besciamella al Pecorino di Fossa


Questo mese la sfida di MTChallenge verte sulla lasagna, ricetta fantastica scelta da Sabrina...da buona romagnola, anche se di adozione, non potevo certo mancare! Avendo chiuso proprio questo mese Kitchen Pinching, il blog in comune con altre amiche foodblogger, ho pensato di partecipare comunque con Cucinando e assaggiando...quindi ecco qui le mie lasagne.
Direi abbastanza classiche, ho solo sostituito la cipolla con lo scalogno di Romagna, nel ragù, preparato anche con l'aggiunta di un po' di salsiccia, e nella besciamella ho aggiunto l'aroma straordinario del Pecorino di Fossa, che io adoro.


LASAGNE CON RAGU' ALLA SALSICCIA E BESCIAMELLA AL PECORINO DI FOSSA

INGREDIENTI:
per la pasta: 200 gr di farina 0 - 100 gr di semola - 3 uova - mezzo cucchiaio di olio
per il ragù: uno scalogno di Romagna IGP, mezza carota, una costa di sedano, 250 gr di macinato misto (maiale e bovino) - 150 gr di salsiccia - 500 gr di passato di pomodoro - un bicchiere di vino rosso (Sangiovese o Merlot) - sale - olio extravergine
per la besciamella: 1 lt latte - 60 gr di farina - 60 gr di burro - 150 gr di Pecorino di Fossa DOP

parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE:
Pulite e tritate lo scalogno, la carota e il sedano. In una pentola scaldate tre cucchiai di olio e unite le verdure, facendole appassire a fuoco basso, e coprendole dopo aver aggiunto anche un goccio d'acqua. Unite la carne e la salsiccia privata della pelle e fatela rosolare per bene, poi sfumate con il vino, aggiungete il passato di pomodoro e il sale. Coprite e fate cuocere, nel fornello più piccolo per un'oretta almeno, ma anche due, mescolando ogni tanto.

Sulla spianatoia disponete le farina a fontana, rompete un uovo in una ciotola a versatelo al centro della fontana, poi fate lo stesso che le uova rimanenti e unite anche l'olio. Iniziate ad amalgamare le uova con una forchetta, incorporando la farina poco alla volta. Quando si sarà formato un impasto piuttosto consistente iniziate ad lavorarlo con le mani, impastando fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia. Chiudetela con della pellicola trasparente e lasciate riposare almeno una mezz'ora.
Tirate la pasta con il mattarello e ricavate i rettangoli, in base alla grandezza della vostra teglia.
Cuocete i rettangoli di sfoglia in acqua bollente leggermente salata, due alla volta, raffreddateli in acqua fredda, scolateli e asciugateli.

Per la besciamella, fate scaldare il latte in un pentolino. In un tegame sciogliete il burro poi unite tutta la farina mescolando e cuocete per un minuto, poi aggiungete il latte a filo continuando a mescolare con una frusta. Lasciate cuocere per una decina di minuti mescolando. Una volta pronta unite il Pecorino di Fossa grattugiato e mescolate bene.

Nella teglia stendete uno strato di ragù e uno di besciamella, stendete poi i rettangoli di pasta, alternando al ragù e alla besciamella e al parmigiano grattugiato.
Coprite la teglia con dell'alluminio e infornate in forno già caldo, a 180 gradi per 15 minuti, poi eliminate l'alluminio e terminate la cottura per altri 5-10 minuti.



Con questa ricetta quindi partecipo a MTChallenge di ottobre


mercoledì 22 ottobre 2014

Zuppa di zucca e porro alla cannella

Tazze Le Creuset

Confort food per eccellenza...la zuppa!! Versatile come pochi altri piatti, dalle infinite varianti, dagli infiniti colori, dagli infiniti profumi e consistenze... con verdure a pezzetti, o passate, con aggiunta di cereali, riso, pasta... tiepida o bollente, ma volendo anche fredda durante il periodo estivo. Insomma, un jolly in cucina, che accontenta tutti i palati!
Questa che vi racconto oggi è semplice, con la zucca, profumata alla cannella...e fa subito autunno!



ZUPPA DI ZUCCA E PORRO ALLA CANNELLA

INGREDIENTI:
700 gr di zucca gialla - 2 porri - 2 carote - due spicchi d'aglio - 2 chiodi di garofano - cannella - sale e pepe - olio extravergine - 6 foglie di salvia - un rametto piccolo di rosmarino - semi di zucca - un litro di brodo vegetale (preparato con scarti di porro-carota-broccolo-prezzemolo)

PREPARAZIONE:
Preparate il brodo vegetale. Io ho usato le foglie e il gambo di un broccolo e gli scarti di porro, carota e prezzemolo, perché mi scocciava buttarli via inutilizzati.
Tagliate i porri a rondelle sottili e lavateli in un colino sotto acqua corrente. Lavate e spuntate le carote e tagliatele a cubetti piccoli. Riducete la zucca a pezzetti, dopo aver eliminato la buccia.
In una pentola capiente fate scaldare qualche cucchiaio di olio, quando è ben caldo fate friggere 4 foglie di salvia, poi mettetele da parte in un piatto con carta assorbente. Unite l'aglio e il porro e la carota nella pentola e un mestolo di brodo e fate stufare per una decina di minuti. Aggiungete poi la zucca, il resto del brodo, le due foglie di salvia rimaste, il rosmarino, i chiodi di garofano e cannella a piacere e portate a cottura.
In un padellino antiaderente fate tostare i semi di zucca.
Passate la zuppa con il frullatore ad immersione e servite nelle tazze, con le foglioline di salvia fritte e i semi di zucca.