.

.

lunedì 24 luglio 2017

Tagliata di scamone argentino ben cotta



Consapevole che certi tagli di carne andrebbero cotti al sangue, so anche che ad alcuni però la carne poco cotta proprio non va giù. Consiglio quindi lo scamone argentino, perché è davvero tenerissimo e resta tale anche se prolungate la cottura, come in questo caso.
Aggiungete poca paprika per un gusto un po' affumicato e la scorza di limone per un tocco di freschezza.
In estate non può mancare un contorno bello fresco e croccante, perfetta quindi un'insalata mista, mentre in inverno ci possiamo concedere delle calde patate al forno!!

Che optiate per una carne al sangue, media o ben cotta, l'indispensabile è una buona piastra, preferibilmente in ghisa, bella rovente (a meno che non abbiate a disposizione un barbecue con della bella brace). Il tempo di cottura ovviamente varia in base allo spessore della carne, comunque pochi minuti per lato, girandola preferibilmente una sola volta e senza infilzarla, per non disperdere i succhi. Una volta cotta, copritela con dell'alluminio e attendete un paio di minuti prima di tagliarla e gustarla.

Piastra Le Creuset


TAGLIATA DI SCAMONE ARGENTINO BEN COTTA

INGREDIENTI (x1):
200 gr di scamone argentino - olio extravergine - sale - pepe - paprika affumicata - scorza di limone - uno spicchio d'aglio

PREPARAZIONE:
Scaldate leggermente due o tre cucchiai di olio, poi versateli in una tazza e unite lo spicchio d'aglio, lasciandoli in infusione per una mezz'ora.
Lasciate la carne a temperatura ambiente per almeno un'ora e tamponatela per asciugarla bene prima di metterla sulla piastra.
Scaldate bene la piastra leggermente unta e cuocete la carne pochi minuti per lato.
Salate, pepate, spolverizzate con poca paprika e con la scorza di limone grattugiata e condite con l'olio aromatizzato.
Servite con verdure miste croccanti, come lattuga romana, nastri di carote viola e pomodorini.