.

.
Tutte le ricette, se non altrimenti specificato, sono per 4 persone

lunedì 24 novembre 2014

Risolatte del Buon Umore


Il risolatte a merenda per far contenti grandi e piccini, e anche i miei ragazzini, che non sono più piccoli ma nemmeno grandi!
Preparato con un ingrediente usato in modo insolito, ovvero una tisana, profumatissima e "allegra" sia nell'incarto che nel contenuto, visto che è una Tisana del Buon Umore!



RISOLATTE DEL BUON UMORE

INGREDIENTI:
500 ml di latte - 120 gr di riso Originario - 2 cucchiai di miele - 4 bustine di Tisana Hello Kitty Buon Umore L'Angelica - zuccherini colorati

PREPARAZIONE:
Scottate il riso per una decina di minuti in acqua bollente poi scolatelo.
In una pentola portate il latte a bollore, e unite le bustine di tisana, spegnete il fornello e lasciate in infusione il tempo necessario.
Eliminate le bustine, riportate il latte a bollore e unite il riso e il miele e cuocete a fuoco dolce, mescolando di tanto in tanto, per circa 10-15 minuti, per terminare la cottura del riso e fino ad ottenere la consistenza cremosa.
Suddividete nei recipienti e decorate con zuccherini colorati....la merenda è pronta!!


giovedì 20 novembre 2014

Muffin con sciroppo di sambuco e glassa alla liquirizia


Se penso a un libro.....sicuramente Harry Potter....la saga letteraria che ho letto e riletto e che rileggerò ancora... Un genere che molti definiscono per ragazzi, ma che mi incanta sempre!
E ricordando Harry Potter è facile pensare ad alcuni abbinamenti e ad alcuni ingredienti particolari, come la liquirizia delle Bacchette Magiche vendute sull'Espresso per Hogwarts, presente in questi muffins.
Ma l'associazione mentale che ormai faccio in automatico è quella dello sciroppo di fiori di Sambuco...ogni volta che mi capita di incontrarlo in qualche ricetta, la mia mente va direttamente alla Bacchetta di Sambuco, uno dei tre doni della Morte, nella storia dei Tre Fratelli...gli amanti della storia del maghetto sanno perfettamente di cosa sto parlando!

"...la Morte parlò a loro. Era arrabbiata perché tre nuove vittime l'avevano appena imbrogliata: 
di solito i viaggiatori annegavano nel fiume. 
Ma la Morte era astuta. 
Finse di congratularsi con i tre fratelli per la loro magia e disse che ciascuno di loro meritava un premio per essere stato tanto abile da sfuggirle.
Così il fratello maggiore, che era un uomo bellicoso, chiese una bacchetta più potente di qualunque altra al mondo: 
una bacchetta che facesse vincere al suo possessore ogni duello, 
una bacchetta degna di un mago che aveva battuto la Morte! 
Così la Morte si avvicinò a un albero di sambuco sulla riva del fiume, prese un ramo e ne fece una bacchetta, che diede al fratello maggiore."

Purtroppo non ho avuto la fortuna di preparare lo sciroppo a casa, cosa che mi piacerebbe moltissimo, quindi l'ho acquistato e, sempre purtroppo, non sono riuscita a fare una foto dell'interno dei muffin, come richiesto dal regolamento di MTC, perché insieme ai primi che ho proposto, li ho portati a una cena, quindi li propongo fuori gara!!

Tazza Easy life


MUFFIN CON SCIROPPO DI SAMBUCO E GLASSA ALLA LIQUIRIZIA

INGREDIENTI:
200 gr di farina 00 - 100 gr di farina integrale - 60 gr di zucchero di canna integrale - 2 uova - mezza bustina di lievito per dolci - mezzo cucchiaino di bicarbonato - 100 gr di burro fuso - 70 ml di latte - 60 ml di sciroppo di sambuco - zucchero a velo - polvere di liquirizia Amarelli

PREPARAZIONE:
Accendete il forno a 190 gradi. Preparate i pirottini o la carta forno nello stampo da muffin.
In una ciotola mescolate bene tutti gli ingredienti secchi (farine, zucchero, lievito e bicarbonato), in un'altra ciotola unite i liquidi (latte, burro fuso freddo, uova, sciroppo) e sbattete leggermente.
Versate i liquidi nella ciotola dei secchi e mescolate con un cucchiaio di legno, ricordando che non occorre che l'impasto diventi liscio, basta amalgamare bene gli ingredienti.
Suddividete l'impasto nei pirottini e infornate per 20-25 minuti. Vale la prova stecchino.
Una volta cotti e intiepiditi, preparate una glassa all'acqua con zucchero a velo e polvere di liquirizia e qualche goccia d'acqua calda, e versatela sulla cupoletta dei vostri muffin.



Propongo questi muffin fuori gara all'MTC di novembre!!


ABBIATEGUSTO - 15ma Rassegna Enogastronomica Nazionale

Dal 28 al 30 Novembre Abbiategrasso si trasforma in Capitale del Gusto!

Abbiategrasso è una bella cittadina a circa 20 di km a sud di Milano, ricca di monumenti storici e artistici, situata in uno splendido scenario naturale attraversato dal Naviglio Grande e bagnato dal fiume Ticino, con un fertile terreno agricolo che produce un alto standard di prodotti alimentari.
Abbiategusto, che già da quattro edizioni può avvalersi della qualifica di fiera nazionale ed è inserita tra le manifestazioni enogastronomiche più importanti per la promozione dei prodotti tipici lombardi, si è negli ultimi anni attestata a sinonimo di eccellenza e qualità, sia per quanto riguarda i prodotti del territorio, sia per quelli legati alle Città Slow o importati dall'estero.
La sua peculiarità è che non è semplicemente una fiera o rassegna enogastronomica, ma è un evento diffuso che fa vivere la città guidati dal gusto per il cibo, dal piacere per la convivialità e le arti e dalla curiosità di scoprire paesi vicini e lontani attraverso la cultura del buon vitto.


Dal 28 al 30 novembre, nella vera patria del famoso Gorgonzola, ha luogo una tre giorni del gusto di tutto rispetto: tra i circa 100 espositori, una nutrita rappresentanza di Città Slow nazionali e internazionali (aderenti alla rete internazionale dei comuni del buon vivere, di cui Abbiategrasso fa parte da sempre). I produttori, accuratamente selezionati, sono provenienti da quasi tutte le regioni dItalia (particolarmente significativa questanno la presenza della Sicilia composta da 20 espositori con lo Chef Angelo Franzò che si occuperà della gestione dello street food siciliano) ma anche dallestero (la Scozia proporrà degustazioni di salmone e scotch accompagnate da suonatori di cornamusa in kilt).
Da gustare e acquistare prodotti dellenogastronomia lombarda, nazionale e internazionale purchè siano di eccellenza: dai salumi ai formaggi, dalle conserve alle preparazioni gastronomiche, dalla pasticceria alle produzioni biologiche e alla cucina vegana, non tralasciando il meglio dei vini, dei distillati e dei fermentati.
Tra i nomi di spicco l’Antica Corte Pallavicina, il Caseificio Arioli e il celebre macellaio piceno Peppe Cotto, ma saranno presenti innumerevoli piccole realtà che stupiranno con il livello della loro produzione.


La città offre quattro location diverse per approfondire il tema del gusto: lofferta commerciale enogastronomica avrà il suo cuore pulsante nel Quartiere Fiera, punto di incontro principale tra produttori e consumatori dove sarà presente anche, un ristorante di cucina lombarda.
La convivialità” sarà di casa nello splendido Castello Visconteo che ospita anche lEnoteca e dove avranno luogo, nelle cantine, le degustazioni di eccellenze e piatti gourmet e gli spettacoli a tema. Nella Sala del Consiglio Comunale lo chef Massimo Spigaroli e la sua Antica Corte Pallavicina sorprenderanno gli ospiti con estrose ricette.
Il Castello sarà già animato da diversi eventi durante Aspettando Abbiategusto, nelle serate dal 19 al 23 novembre, che saranno organizzati con i ristoratori del territorio, con prodotti a km 0, e saranno abbinati a spettacoli di intrattenimento e di cultura legati al tema del buon cibo.
Uno dei capolavori architettonici di Abbiategrasso, il quattrocentesco Convento dell’Annunciata, sarà cornice ideale delle proposte culturali e artistiche, ispirate al cibo e alla sua storia: la mostra evento MANGIARECONGLIOCCHI, (realizzata n collaborazione con l’executive chef Daniele Picelli del Ristorante Charlie 1983, a cura del critico d’arte Debora Ferrari e con la partecipazione dello storico e scrittore  Luca Traini) è un percorso che si alterna tra degustazioni enogastronomiche, immagini e racconti e sarà affiancata dai laboratori del gusto (su prenotazione); per questa edizione si svolgeranno il Laboratorio del Parmigiano Reggiano, il Laboratorio del Whisky, il Laboratorio del prosciutto di Langhirano e il Laboratorio del Té.  La splendida location ospiterà la sera del 30 novembre un Cena di Gala di beneficenza (su prenotazione), i cui proventi verranno devoluti a un comitato per le calamità nazionali.
Il settecentesco Palazzo Cittadini Stampa, lungo l’Alzaia del Naviglio grande, è stato recentemente riportato agli sfarzi originali con una sapiente opera di ristrutturazione.  Dal 19 al 30 novembre sarà possibile godere della sua bellezza partecipando alle mostre, concerti e degustazioni organizzati al suo interno.


Abbiategusto contagia anche tutto quello che è "fuori salone: all’esterno del Castello l’Associazione degli Alpini servirà polenta taragna e polenta e gorgonzola e nelle vie centrali di Abbiategrasso botteghe del gusto, ristoranti, bar e pasticcerie saranno coinvolte a questa kermesse dei sapori offrendo creazioni e tante prelibatezze da assaggiare in una passeggiata davvero deliziosa.

Orari
Venerdì 28 novembre 18.00 / 23.00
Sabato 29 novembre 10.00 / 23.00
Domenica 30 novembre 10.00 / 19.00


Per informazioni e per il calendario di tutti gli eventi: www.abbiategusto.it

Per prenotare i laboratori del gusto e la Cena di Gala: Tel. 348.8111745.