.

.
Tutte le ricette, se non altrimenti specificato, sono per 4 persone

sabato 20 novembre 2010

Capesante allo Zafferano


Stamattina finalmente io e Fla siamo riusciti a fare un bel giro in centro, una capatina in pescheria per comprare il pesce per la cena di stasera, un giretto per negozi a guardare le vetrine di Natale! Che bello, anche se piovigginava poco importava....uno sguardo alle bancarelle del mercato e addirittura un giretto veloce al centro commerciale....Mi sono venute già mille idee per i regali di Natale! In più ho comprato una bella tovaglia nuova! Ho deciso che da oggi cercherò di apparecchiare in modo carino tutti i giorni, non solo quando abbiamo ospiti!  Però non voglio divagare, quindi vi presento questa ricettina che ho trovato su un libro che mi avevano dato in omaggio qualche anno fa al supermercato proprio nel periodo delle feste.
Era da molto che volevo provarla, quindi stamattina ci siamo fermati in negozio da un amico a comprare lo zafferano buonissimo di sua produzione..alla fine è stato molto semplice preparare questo piatto, è piaciuto moltissimo, quindi credo proprio che le rifarò!!




INGREDINTI:
8 capesante - 100 ml di panna fresca - 1 scalogno piccolo - 20 gr di burro - un bicchiere di vino bianco - 1 pizzico di pistilli di zafferano - 1 pomodoro maturo - prezzemolo - sale e pepe

PREPARAZIONE:
Aprite le capesante, staccate i molluschi e lavateli.
Versate la panna in un pentolino e fatela ridurre della metà. Tritate lo scalogno. Sbollentate il pomodoro, eliminate la pelle e riduceteli a dadini. Lavate e sminuzzate il prezzemolo.
Fate fondere il burro in una padella e rosolate per qualche minuto le capesante. Toglietele poi dalla padella e tenetele al caldo. Nella stessa padella mettete lo scalogno tritato, un pizzico di sale e di pepe, il vino bianco, la panna e fate ridurre di circa 1/3 a fuoco vivace. Unite poi i pistilli di zafferano e dopo un minuto il prezzemolo tritato e i dadini di pomodoro.
Rimettete le capesante nella padella e terminate la cottura a fuoco basso per pochissimi minuti.
Servite calde con il loro fondo di cottura!


Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella


9 commenti:

  1. Ho capito che le tue ricette mi piacciono un sacco davvero! Non appena le vedo non posso non commentarle!
    Questo piatto deve essere divino!

    Grazie Tiziana perché lo replicherò a breve... magari proprio a Natale! :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Felix!! Mi fa tanto piacere...
    Se le fai fammi sapere!! Comunque sono davvero ottime!! Ciaooo, a presto!

    RispondiElimina
  3. Queste cappesante mi piacciono tanto...le copierò...ciao.

    RispondiElimina
  4. Tesoro, come sai che adoro le capesante? Sei proprio una cuoca meravigliosa, si mi sono riammalat.... :-(

    RispondiElimina
  5. che bel modo di proporre a tavola le capesante!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Tiziana, queste capesante sono bellissime e devono essere molto buone! Ti copio la ricetta e vedo di provarle sabato prossimo: sono in cerca di ricette nuove per fare una cena con amici a base di pesce e questa mi sembra ottima come antipasto! E, se hai qualche iedea da darmi, scrivimi pure! Ciao, Mila

    RispondiElimina
  7. Entro qui per la prima volta e trovo questa delizia, come posso non iscrivermi ai tuoi sostenitori!!? Sei bravissima, complimenti. Piacere di conoscerti :)

    RispondiElimina
  8. Un piatto delizioso. Prendo nota, io le capesante le faccio sempre gratinate ma questo mi semnbra davvero un ottima alternativa. Bravissima
    Un bacione

    RispondiElimina
  9. Ciao Tiziana,che bella ricetta :-) chissà come sono contenti i tuoi con tutti questi manicaretti che gli prepari!
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!