.

.

giovedì 1 marzo 2012

La felicità è....una cosa piccolina

In questi giorni mi sono nuovamente resa conto che la mia teoria sulla felicità è giusta....almeno per quanto riguarda me.
La felicità non è uno stato, non si può pensare di essere felici sempre....la serenità è uno stato, la soddisfazione può esserlo, ma la felicità no, e meno male, altrimenti se fossimo costantemente FELICI se ne perderebbe il valore. Almeno questo è quello che credo.
Lunedì sera, dopo un pomeriggio di messaggi che mi tenevano un po' al corrente dell'andamento della situazione, la felicità è arrivata...una semplice telefonata: "Ciao Ti, è nata!" Tre minuti per darmi il primo resoconto e un arrivederci a domani...mio marito vicino a me che ascoltava.
Quando ho messo giù il telefono eccola, prorompente, la felicità!
Ho abbracciato forte Flavio e sono scivolata in un pianto silenzioso, liberatorio....e chi ci conosce sa il perché.
Ecco perché dico che non possiamo pretendere di essere sempre felici, perché sono attimi....quando sentiamo il cuore che "tira" perché straborda, quasi l'emozione fosse troppa per starci tutta!
E la mia felicità è stata così tanta che non mi ha fatto nemmeno dormire!
Poi la mattina dopo sono tornata in uno stato di benessere, di serenità e curiosità, e ho contato le ore, fino ad arrivare alla pausa pranzo e al momento di andare in ospedale a trovare mamma e piccolina.
E appena sono entrata in camera eccola di nuovo, mi è esplosa nel cuore, con la stessa forza e con la stessa intensità di quando ho visto i MIEI figli la prima volta!

Benvenuta Giulia, la felicità è davvero una cosa piccolina, come te, ma con una forza che fa muovere il mondo.

15 commenti:

  1. Mi sono commossa anch'io a leggere le tue parole. La felicità è fatta di attimi, di piccole/grandi cose, di sogni e di speranze. Tanti tanti auguri ai ne genitori e buona vita piccola Giulia ^_^

    RispondiElimina
  2. Bellissime parole, sei davvero riuscita a cogliere e condividere quei lampi di felicità che, proprio perché istantanei ed effimeri, sono ancora più preziosi. Anche da parte mia un benvenuto alla piccolina!

    RispondiElimina
  3. MARIA GRAZIA1 marzo 2012 09:47

    Cara Tiziana, non posso che essere con te nella felicità che da 59 ore riempie le ore ... le tue bellissime parole sono esaustive ...come dice...la mamma ..ce l'hanno fatta!
    un grandissimo BENVENUTA GIULIA ...e buon viaggio alla nuova famiglia!!!!
    maria grazia andy lory

    RispondiElimina
  4. benvenuta giulietta!!!!!! che bello tiziana! hai assolutamente ragione nelle cose che dici! concordo pienamente... :) n bacione

    RispondiElimina
  5. Condivido ciò che dici la felicità... è una cosa piccolina!! mille auguri alla piccolina e un bacio a te Ti!

    terry

    RispondiElimina
  6. benvenuta Giulia! sono cosi' contenta anche io che finalmente sei qui, che non ho neppure fatto il muso quando mi hanno tirato giu' dal letto per dirmi che c'eri! Tanti auguri piccolina, a te e alla tua mamma, e ti auguro tanta serenita', con un bel mestolone di felicita' in mezzo, e goditi tutte quelle piccole delizie che mia sorella sforna in continuazione anche per me! Sei autorizzata a mangiarti pure la mia parte :-)

    RispondiElimina
  7. tati, ti giuro... brividi lungo la schiena e peli rizzati sulle braccia....
    mi unisco a te e ai neo genitori nel momento più bello dell'esistenza intera.
    benvenuta giulia, buona vita!

    RispondiElimina
  8. Quanta saggezza nelle tue parole. Forse proprio perchè sono attimi di felicità si apprezzano così tanto! Complimenti a tutta la famiglia...
    a presto
    Tiziana&Alessia

    RispondiElimina
  9. Benvenuta Giulia! Non conosco la vicenda ma le tue parole mi hanno emozionato..Un bacione

    RispondiElimina
  10. Hai ragione, basta un piccolo gesto ma che grande dono una nascita.... Un piccolo seme che pian piano cresce... come non essere felici? Grazie per questo post commuovente.... rivela quello che ho scritto oggi... dietro ai blog ci sono persone vere, con un cuore grande... Un bacione! Ely

    RispondiElimina
  11. benvenuta alla piccola Giulia allora. La felicità si, è vero, sono attimi che si ricordano tutta la vita. Ti abbraccio e ti chiamo presto, scusami, rimando sempre, ma ormai l'avrai capito che mi perdo tra mille cose e arriva notte fonda....sempre troppo tardi per telefonare :D Abbi fede! Un bacione
    Smackkk

    RispondiElimina
  12. Ciao Tiziana, se ben ricordi la nostra Amicizia è nata proprioin "quel brutto periodo"...ma si sa che i brutti periodi sono sempre seguiti da bellissimi periodi, è come dici tu, se tutto andasse sempre bene che gusto ci sarebbe? Ora Giulia è arrivata, desiderata, oh quanto è stata desiderata.
    Mi fermo qui perchè mi si sono velati gli occhi e non vedo bene la tastiera...che vi arrivi forte il mio abbraccio e la mia felicità condivisa...
    Grazie Amica mia...

    RispondiElimina
  13. passi a trovarmi??? http://ricettosando.blogspot.com/2012/03/premo-dolci-di-qualita.html

    RispondiElimina
  14. Da quando è nata Giulia è stato tutto talmente concitato che la felicità e le cose da fare hanno evitato il pianto, ci volevano queste tue parole a farmi esplodere in un pianto liberatorio pieno di felicità!!La guardo dormire nella carrozzina e quasi non mi sembra vero sia mia figlia...forse devo ancora realizzare bene ma di sicuro questo traguardo non è solo nostro ma anche delle persone speciali che ci hanno accompagnato e aiutato quando tutto era contro di noi e tu sei sempre stata in prima fila!! Grazie ancora di tutto e Giulia non potrà che adorarti per la persona speciale che sei!

    RispondiElimina
  15. A volte ci si ritrova nelle parole come queste, si ricordano e si condividono emozioni bellissime, è bello sapere che non siamo "sole" a sentire certe cose.
    Benvenuta a Giulia, che la lietezza sia con lei per tutta la vita!

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!
I commenti contenenti link o pubblicità verranno rimossi.