.

.

lunedì 9 dicembre 2013

Ravioli con ricotta e cotechino


Cosa ne dite di usare il cotechino, non solo come classico secondo con le lenticchie, ma per una volta come ripieno per dei ravioli?


Secondo il mio parere questo potrebbe essere un bel primo piatto da portare in tavola per le feste, oppure un'idea interessante per utilizzare delle fette di cotechino rimaste.



RAVIOLI CON RICOTTA E COTECHINO

INGREDIENTI:
per la pasta: 160 gr di farina 00 - 40 gr di semola - 2 uova - sale - olio
per il ripieno: 200 gr di ricotta - mezzo cotechino

PREPARAZIONE:
Per il ripieno è sufficiente mescolare la ricotta con il cotechino precedentemente cotto secondo le istruzioni sulla confezione, e raffreddato.
Sulla spianatoia disponete la farina a fontana, rompete un uovo in una ciotola a versatelo al centro della fontana, poi fate lo stesso che l'uovo rimanente e unite anche l'olio e un pizzico di sale. Iniziate ad amalgamare le uova con una forchetta, incorporando la farina poco alla volta. Quando si sarà formato un impasto piuttosto consistente iniziate ad lavorarlo con le mani, impastando fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia. Chiudetela con della pellicola trasparente e lasciate riposare almeno una mezz'ora.
Tirate la pasta con la macchinetta o con il mattarello, ricavate due sfoglie rettangolari piuttosto uniformi poi sistemate i mucchietti di ripieno un po' distanziati uno dall'altro, ripiegate il rettangolo su se stesso, schiacciate bene con le mani tutto attorno al ripieno in modo da non incorporare aria, e tagliate i vostri ravioli con una rotella, a me ne sono venuti 32.
Lessate i ravioli in abbondante acqua salata e conditeli con burro fuso aromatizzato alle erbe.



3 commenti:

  1. interessante ...dei ravioli adatti per queste feste in arrivo
    ùlia

    RispondiElimina
  2. Che bell'idea per le prossime feste!! Devono essere squisiti questi ravioli!! Buona serata!

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!
I commenti contenenti link o pubblicità verranno rimossi.