.

.

venerdì 12 giugno 2015

Crostata alla panna cotta e fragole

Tessuti e porcellane GreenGate

Un dolce finalmente!! Non so da quanto non ne postavo! Per chiudere questa settimana un po' pesante, tra ospedale, fine della scuola, attese di esiti e domani prima prova d'esame per Andrea, che sta per chiudere, speriamo, le scuole medie...
Un dolce per augurare buon week end a chi passa di qua, un in bocca al lupo a tutti gli studenti che affronteranno i loro esami, a tutti quelli che stanno passando un momento difficile a causa della salute, a tutti gli sportivi che si apprestano a gareggiare agli europei a Baku...stasera il mio pensiero è per tanti...!!



CROSTATA ALLA PANNA COTTA E FRAGOLE

INGREDIENTI:
per la frolla: 150 gr di farina 00 - 100 gr di farina integrale - 80 gr di zucchero integrale di canna - 2 tuorli - 120 gr di burro
per la panna cotta: 500 ml di panna fresca - 2 cucchiai di zucchero - 70 gr di gocce di cioccolato bianco - 10 gr di colla di pesce
per la finitura: confettura di fragole - 10 fragole fresche

PREPARAZIONE:
Sulla spianatoia unite la farina setacciata, lo zucchero, il burro a pezzetti e i tuorli. Iniziate ad impastare e lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formate una palla, appiattitela e fatela riposare in frigo per una mezz'ora coperta da pellicola.
Accendete il forno a 180 gradi.
Rilavorate la frolla qualche istante per renderla plastica, stendetela e rivestite uno stampo per crostate da 24-26 cm di diametro. Rivestite con carta da forno, riempite con fagioli secchi o sfere di ceramica e cuocete per circa 10-12 minuti. Poi tirate fuori dal forno, eliminate i fagioli e la carta e terminate la cottura per altri 5-6 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.
Intanto mettete la colla di pesce a bagno in acqua fredda per 10 minuti. Scaldate bene la panna con lo zucchero e mescolate fino a scioglierlo, spegnete e aggiungete anche le gocce di cioccolato e mescolate bene.
Strizzate la colla di pesce e unitela alla panna, poi lasciate raffreddare un po'.
Spalmate un bello strato di confettura nel guscio di pasta frolla, poi versate la panna cotta raffreddata con un mestolino e fate rapprendere in frigo per almeno due ore.
Una volta pronta non vi resta che decorarla con fettine di fragole fresche.



2 commenti:

  1. a volte capitano che ci sono dei periodi molto difficili ... di tante cose ... ma si spera sempre che siano risolvibili..
    golosissima la tua crostata almeno ci si tira su ...
    un abbraccio forte ..
    lia

    RispondiElimina
  2. Grazie per i buoni pensieri e per questa torta fredda immortale.
    Un abbraccio e buon week end
    Vale

    RispondiElimina

Grazie mille per la visita!!
I commenti contenenti link o pubblicità verranno rimossi.